martedì 13 gennaio 2009

Preparazione di un bosso multitronco

Il bosso è assieme al leccio, è una delle sempreverdi che amo particolarmente.
Ecco un'esemplare in fase di preparazione ad un anno dall'attecchimento.

Materiale complesso e molto particolare. Sembra quasi ricordare i mirti cinesi.

L'areale di crescita ha fatto emergere delle caratteristiche uniche nella pianta:
Sabamiki naturali su tronco e rami, vegetazione compatta, rami e tronchi molto contorti.






In questa fase di lavoro è molto importante preparare il materiale per preservare alcune zone di secco orami suberizzato con l'uso del fuoco e cominciare a tagliare i rami sicuramente non necessari al disegno finale che mi sono pre-fissato.





Ed ecco il primo step iniziale per questo bosso. Ho preferito mantenere qualche tronco che, al momento, mi lascia ancora qualche dubbio e toglierlo in futuro lasciando aperte altre opzioni in base alla risposta della pianta.



2 commenti:

Marija ha detto...

Fantastic material!

Andrea Meriggioli ha detto...

Mi piace molto la tua preparazione Andrea!